Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.
EVENTI 27-06-2019
Conferenza finale Progetto FORBIOENERGY “Bioenergia forestale nelle aree protette del Mediterraneo”
giovedì 27 giugno 2019, ore 08:30 Orto Botanico, Sala Lanza - Via Lincoln, 2, Palermo

Si avviano alla conclusione le attività di divulgazione del progetto ForBioEnergy, programma europeo  di promozione della corretta pianificazione forestale per garantire una produzione sostenibile di biomassa a fini energetici nelle aree protette del bacino mediterraneo.

Obiettivo del progetto è di incoraggiare l’adozione di strategie energetiche che garantiscano basse emissioni di carbonio e aumentare la quota di fonti energetiche rinnovabili nei territori dell’area mediterranea.

 

Giovedì 27 giugno 2019, a partire dalle ore 08:30, presso la sala Lanza dell’Orto Botanico in via Lincoln, 2 a Palermo, si svolgerà la conferenza finale, che prevede  un ricco programma di interventi. Tra i panel proposti anche quello curato da AIEL, con Giuseppe Tresca, che si occupa della gestione del marchio di certificazione ENplus®, che parlerà (ore 15.00) della produzione professionale di cippato forestale e dei marchi di certificazione, illustrando alcuni modelli imprenditoriali ed esempi applicativi di successo.

 

ForBioEnergy è un progetto co-finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Partner italiani del Progetto sono il Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione Siciliana, il Comune di Petralia Sottana, Enviland srl, società specializzata in studi e attività di ricerca per lo sviluppo locale orientato alla sostenibilità ambientale.

 

Il principale obiettivo del Progetto è stato quello di attivare un processo partecipativo e condiviso a livello transnazionale, per individuare le azioni da attuare in vista di un'efficace politica regionale e locale per l'uso energetico della biomassa forestale residuale nel contesto delle aree protette delle regioni mediterranee. In particolare le tre modalità individuate nel corso dei precedenti incontri prevedono di:

 

  • adeguare il quadro normativo e gli iter di autorizzazione per facilitare la creazione di filiere forestali del legno a livello locale, nel rispetto delle prescrizioni per salvaguardare gli ecosistemi nelle aree protette;
  • promuovere processi di pianificazione forestale comuni, in grado di conciliare le esigenze di sviluppo socio-economico delle aree rurali e la gestione sostenibile delle risorse forestali, migliorandone la capacità di fornire servizi ecosistemici e la resilienza;
  • identificare le migliori buone pratiche di gestione e le tecnologie innovative comuni nel settore della bioenergia replicabili nel bacino del Mediterraneo.

 

La partecipazione all’evento è gratuita e aperta a tutti i cittadini.

 

Clicca qui per scoprire il programma completo dell'evento.